Il Fischio della Marmotta

E’ l’animale delle mattinate calde, delle camminate lunghe, del weekend libero.

E’ il suono che più di ogni altro rompe il silenzio estivo nelle valli alpine.

La marmotta emette un grido simile a un fischio, inconfondibile anche per la sua potenza. Il suo fischio, un segnale di pericolo, è sfruttato anche da animali di altre specie, come gli ungulati, ed è per questo che la marmotta viene chiamata “sentinella delle Alpi”.

Sentirete due tipologie diverse di fischi, ad esempio un unico fischio forte indica una minaccia che proviene dall’alto, quale potrebbe essere un predatore alato tipo l’Aquila Reale o un rapace di grosse dimensioni o un uomo che scende da un pendio o da un sentiero; una serie di fischi continui segnalano un pericolo proveniente invece da lato, come la volpe o simili o un uomo che giunge lateralmente.

L’intensità del fischio fornisce indicazioni sulla distanza del probabile predatore.

Le foto che seguono sono state scattate sulle Orobie, lecchesi in Val Biandino e Alta Val Varrone e bergamasche, in Valle Inferno e Brembana.

Annunci

3 thoughts on “Il Fischio della Marmotta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...